Un viaggio alla scoperta del paese dove vino, storia e tradizioni creano un mix unico al mondo.
Taurasi

Taurasi – Il paese del vino DOCG e dell’olio d’oliva

Taurasi - Il paese del vino

Taurasi – Il paese del vino DOCG e dell’olio d’oliva

Incastonato all’interno delle colline Irpine a 398 m. s.l.m ed a soli 30 km da Avellino, Taurasi conserva il fascino del borgo antico, con i suoi palazzi signorili, il centro storico e le sue tante tradizioni.

Conosciuto in tutto il mondo per i vigneti di Aglianico, questo luogo permette al viaggiatore di immergersi in un panorama unico dando la possibilità di trascorrere dei momenti indimenticabili.

Attualmente i suoi abitanti superano le 2.000 unità e l’espansione del territorio del paese è di circa 14 kmq. Confina con vari paesi della provincia di Avellino come Lapio, Luogosano, Mirabella Eclano, Montemiletto, Sant’Angelo all’Esca, Torre Le Nocelle.

Un po’ di storia

Ritrovamenti archeologici in varie zone ci fanno capire che già in epoca neolitica la zona fosse frequentata. Il nome del paese, però, è di origine osco-sabellica, con un riferimento abbastanza chiaro alla figura del toro. La prima documentazione dove Taurasi si ritrova è datato al 1179 anche se la costruzione del paese, dove ancora oggi sorge, è di età longobarda.

Più volte distrutto e ricostruito, durante l’epoca normanna il castello di Taurasi venne ricostruito e il paese raggiunge, durante il XII secolo, il massimo dello splendore e dell’importanza .

Durante l’età moderna, il borgo fu ristrutturato da Carlo Gesualdo, che qui, secondo alcuni documenti, sarebbe nato nel 1566.

La nascita ufficiale del Comune di Taurasi risale al 1809.

Cosa vedere a Taurasi

Museo Archeologico: ricco di testimonianze preistoriche e protostoriche, il museo consente di osservare l’evoluzione storica degli insediamenti neolitici della zona, fornendo importanti informazioni su un periodo di storia che arriva fino al V-VI millennio avanti Cristo.

Palazzo Marchionale: conosciuto anche come “Castello”, è uno dei tanti palazzi che compongono Taurasi. Fondato su un antica costruzione romana, la costruzione fu issata dai longobardi, ed ha trovato varie fasi successive di restauro e rifacimento lungo i secoli. Si può osservare ciò che resta del muro di cinta, la cappella di San Pietro a Castello e una bellissima scalinata interna di pregevole fattura.

Chiesa dell’Immacolata Concezione: terminata la costruzione intorno al 1590, la Chiesa presenta oggi un’unica navata dall’aspe

Beata Vergine del Rosario

Beata Vergine del Rosario

tto moderno. Chiamata dai taurasini “Oratorio” presenta al suo interno numerose opere d’arte da poter osservare. Una cuoriosità è data dal fatto che all’interno si conserva il “Corpo” di San Benigno Martire, morto nel paese nel 1804.

Chiesa del SS. Rosario: Costruita nel ‘500 grazie alle richieste dei padri Domenicani e di alcuni residenti del luogo molto facoltosi, con il volere di Luigi IV di Gesualdo. Conosciuta dai locali come “Convento”, la chiesa oggi si presenta un’unica navata.

Al suo interno è possibile ammirare molte tele dipinte del ‘700. Famoso anche uno stucco nel quale è rappresentato re Davide con il volto di don Carlo Gesualdo.

Chiesa Collegiata di San marciano Vescovo – La Chiesa Madre di Taurasi. Il primo impianto risale all’epoca longobarda. Più volte distrutta e ricostruita, assume il titolo di “Colleggiata” nel 1590. Conserva al suo interno una pregevole statua lignea del ‘700 di San Marciano e una volta interna affrescata , sostenuta da colonne barocche, Alle pareti vi sono sei arcate con altrettanti altari marmorei.

Cosa mangiare a Taurasi

Questo luogo immerso nel verde è il regno del vino rosso conosciuto proprio come Taurasi. Le cantine di questo paese, esportano questa pregevole bevanda in tutto il mondo, soprattutto da quando il vino, prodotto da uve di qualità “Aglianico” è stato dichiarato un prodotto DOCG. Questa fine bevanda potrà accompagnare, in uno dei molti ristoranti della zona, i piatti tipici della tradizione locale, rendendo la visita di questo paese irpino ancora più indimenticabile.

Le nostre attività a Taurasi

Come abbiamo visto è impossibile visitare Taurasi senza assaggiare il prodotto delle sue terre. Potete vivere un’esperienza unica che coinvolgerà tutti i vostri sensi con il nostro “Nelle terre delle 3 DOCG Irpine“, il tour di eiTRAVEL che vi permetterà di assaporare il meglio delle eccellenze vitivinicole irpine.

 

Register Now!

Join the SetSail community today & set up a free account.